18 Dicembre 2017

[]

Hermès apre due nuove concerie in Francia

04-11-2017 12:10 - LA CONCERIA ALL´ESTERO
La domanda di borse di Hermès continua a crescere: numeri alla mano, le vendite del polo della pelletteria della griffe del lusso francese sono cresciute del 12 percento. L´anno scorso, le vendite erano aumentate del 14 percento.

Il segreto del successo di queste borse, che non è dovuto a una moda temporanea, risiede nell´artigianalità del made in France su cui da sempre investe Hermès. Ci vogliono 18 mesi per formare nuovi artigiani in grado di realizzare una borsa Kelly.
I due nuovi stabilimenti impiegheranno 250 persone

E´ la ragione per cui gli appassionati accettano senza troppe lamentele una lunga attesa prima di avere una borsa di pelle della griffe francese. Ed è anche il motivo per cui il sellaio du rue Faubourg Saint-Honoré, ha inaugurato cinque stabilimenti di pelletteria negli ultimi anni: a giugno 2014 à Montbron (Charente; a Les Abrets (Isère); à Héricourt (Franche-Comté) nell´aprile 2016 e, infine, lo scorso giugno in Val-de-Reuil (Eure) e Saint-Junien (Haute-Vienne).

In totale il gruppo possiede 15 stabilimenti, tutti situati in Francia. In totale gli artigiani occupati sono 3136. Un sedicesimo stabilimento deve essere inaugurato prossimamente a L´Allan in Franche-Comté. Questi sforzi considerevoli non sono evidentemente sufficienti perchè il marchio ha annunciato la costruzione entro il 2020 di due nuove pelletterie. La prima sarà situata vicino a Bordeaux, a Saint-Vincent-de-Paul ; l´altra a Montereau-Fault-Yonne (Seine-et-Marne) dove il gruppo è presente dal 1996 in seguito all´acquisizione della conceria Gordon Choisy. Entro il 2020 questi due stabilimenti impiegheranno ciascuno 250 artigiani.

La griffe del lusso Hermès ha registrato vendite in progresso dell´8,9 percento nel secondo trimestre, raggiungendo quota 1,36 miliardi di euro. Questa crescita, trainata dalle attività principali, ossia pelletteria, abbigliamento e accessori, seta e tessile, è in sintonia con le previsioni degli analisti e lascia presagire dei buoni risultati finanziaria nel primo semestre dopo un 2016 da record. Da gennaio a giugno, le vendite sono aumentate dell´11,2 percento, a quota 2,71 miliardi di euro. A tassi di cambio costanti, questa progressione è appena inferiore: +9,7 percento.

"Siamo molto felici di questi risultati. I dati dimostrano la stabilità della nostra crescita e la forza del nostro modello economico", ha sottolineato Axel Dumas. "In un mercato mondiale del lusso dominato dai gruppi francesi, il gruppo di Faubourg Saint-Honoré, famoso per i suoi foulard di seta, ha registrato vendite record nel 2016, pari a 5,2 miliardi di euro, in progresso del 7,4 percento.
Credit foto : Hermes.com

https://fashionunited.it/news/moda/hermes-apre-due-nuove-concerie-in-francia/2017110216472

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]