18 Dicembre 2018

[]

L´interrogazione dell´On. Rostellato sui rischi delle dimissioni online

03-04-2016 10:12 - PRATICHE CENTRO IMPIEGO
Venerdì, 01 Aprile 2016 12:06
L´interrogazione dell´On. Rostellato sui rischi delle dimissioni online

On. Rostellato sui rischi delle dimissioni online

L´Onorevole Gessica Rostellato ha presentato presso l´XI Commissione Lavoro della Camera un´interrogazione a risposta al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali mettendo in evidenza tutte le criticità legate alla nuova procedura per le dimissioni telematiche.

La Rostellato ha citato anche le perplessità e i rischi che i Consulenti del Lavoro hanno fatto più volte notare al Ministero nelle scorse settimane. "Come sottolineato dalla Fondazione Studi Consulenti del lavoro e come sollevato dall´interrogante in più occasioni, con l´avvio della nuova disciplina on line prevista per il 12 marzo 2016, - si legge nell´interrogazione - scatta un pericolo che potrebbe essere molto costoso sia per dipendenti, sia per lo Stato che per le stesse aziende; i lavoratori (oltre il 50 per cento) che, non avendo né le capacità o essendo sprovvisti di pin o rete internet dovranno necessariamente rivolgersi ad uno dei soggetti abilitati patronati, enti bilaterali, organizzazioni sindacali, commissioni di certificazione e la pratica avrà sicuramente un costo: nel complesso si stima una spesa pari a 10,5 milioni di euro; un´altra dinamica abbastanza diffusa specialmente tra i lavoratori extracomunitari è l´abbandono improvviso il posto di lavoro. Le stime di questo fenomeno oscillano attorno al 5 per cento, quindi si parla di circa 70 mila rapporti di lavoro che la legge lascia nella completa incertezza, poiché senza la compilazione del modulo online le dimissioni non sono valide. In tal caso, il datore di lavoro dovrà procedere al licenziamento per giusta causa, operazione onerosa visto che in tal caso è dovuto il cosiddetto «ticket licenziamento» che (per una anzianità fino a 3 anni) può arrivare fino a 1.500 euro circa.

Quindi, - scrive la Rostellato - le aziende avrebbero un potenziale maggior costo di 105 milioni di euro l´anno; e non solo: il licenziamento comporta per il lavoratore il diritto alla cosiddetta indennità di disoccupazione (oggi denominata «Naspi») che su una retribuzione non superiore a 25 mila euro l´anno è di circa 21 mila euro. Ciò significa che lo Stato potrebbe essere chiamato a corrispondere a questi lavoratori una indennità (su due anni) di 1,47 miliardi di euro".

L´Onorevole conclude la sua interrogazione sottolineando che "la nuova procedura per le dimissioni online, nata per il contrasto al fenomeno delle dimissioni in bianco, costituisce un provvedimento che va nella direzione contraria alla semplificazione normativa e che comporta maggiori oneri burocratici e costi per le imprese -: se il Ministro interrogato non intenda assumere urgentemente, iniziative normative per definire in modo chiaro che, nel caso in cui il lavoratore non dovesse convalidare le dimissioni online, il datore possa inviare una raccomandata con la richiesta di conferma che diventa automatica nel caso di silenzio oltre i 7 giorni al fine di limitare l´esoso esborso da parte sia delle aziende che dello Stato;
se non intenda assumere iniziative per rivedere tutto l´attuale sistema delle dimissioni, riportando in essere la normativa previgente di cui alla legge n. 92 del 2012 («legge Fornero»)."

http://www.consulentidellavoro.it/index.php/component/k2/item/5236-l-interrogazione-dell-on-rostellato-sui-rischi-delle-dimissioni-online


Fonte: CONSULENTI del LAVORO
Documenti allegati
Dimensione: 94,76 KB
Dimensione: 98,94 KB

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Informativa Art. 13 legge 196/2003 Privacy

la Ditta Spalletti srl si impegna a proteggere la privacy degli Utenti, in particolare, attraverso procedure di sicurezza per proteggere i dati personali contro:

o L´accesso non autorizzato
o L´utilizzo improprio o la divulgazione
o La modifica non autorizzata
o La perdita o la distruzione accidentale o causata da atto illecito

Nella presente informativa sulla privacy vengono descritti i meccanismi di raccolta e trattamento dei dati adottati dal sito http://www.studiospalletti.it ; le informazioni che seguono non si applicano pertanto ad altri siti, prodotti o servizi non forniti direttamente da Soc. Spalletti srl, in linea e non in linea, né ad altri siti web eventualmente consultati dall´utente tramite link e/o attività poste in essere da terzi.

Si descrivono le modalità di gestione del sito, sia in riferimento al trattamento dei dati personali degli Utenti che lo consultano, sia dei dati che dovessero essere inviati spontaneamente dai Visitatori del sito, accessibile per via telematica a partire dall´indirizzo: www.studiospalletti.it . L´accesso al Sito presuppone il consenso alla raccolta e al trattamento dei dati personali, secondo le modalità descritte nella presente informativa sulla privacy. Il "Titolare del trattamento" è Spalletti srl Via San Tommaso, 19 Località Santa Croce sull´arno
indirizzo e-mail red@leonet.it

Dati trattati

I sistemi informatici e le procedure software, preposte al funzionamento del sito acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali (dati di navigazione), la cui trasmissione è implicita nel corso del funzionamento dei protocolli di comunicazione Internet. Si precisa che il Titolare di questo sito non acquisisce le predette informazioni. Il trattamento dei dati avrà unicamente ad oggetto dati comuni: nome, cognome ed indirizzo di posta elettronica. In proposito si precisa che tale trattamento non riguarderà in alcun modo i dati personali sensibili (art. 4, comma 1, lett. d) e giudiziari (art. 4, comma 1, lett. e). I dati personali che dovessero essere inviati spontaneamente a questo sito, dai Visitatori dello stesso, mediante la compilazione del form di invio dati presente alla pagina "contattaci", saranno trattati secondo principi di correttezza, liceità e trasparenza, per la tutela della riservatezza e dei diritti degli interessati.

Finalità

Il trattamento dei dati personali ricevuti potrà essere finalizzato, a seconda dei casi, all´invio di comunicazioni commerciali, nonché, alla loro comunicazione ai soggetti nostri partners commerciali in attività di co-marketing e iniziative commerciali, alla gestione in funzione di eventuali e successivi rapporti con Spalletti srl, ovvero al mero scambio di informazioni e di contatti, comunque relative alle attività ed agli eventi organizzati ai quali Spalletti srl possa partecipare. In ogni caso, il trattamento riguarderà unicamente dati comuni.

Spalletti srl non raccoglie, né ricava dati personali o informazioni ottenute dal proprio sito al fine di divulgazione o vendita a soggetti esterni per finalità di marketing, né si presta all´invio di posta elettronica per conto di terzi.


Consenso

Il suo consenso al trattamento degli stessi dati con le modalità di cui sopra ai fini dell´esecuzione di attività finalizzate è facoltativo. Tuttavia il mancato conferimento potrebbe precludere lo svolgimento delle attività sopra descritte.

Collegamenti con siti terzi

Si prega di notare che il presente sito contiene collegamenti (links) ad altri siti (inclusi siti gestiti da Spalletti srl) i quali non sono governati da questa privacy policy.

Protezione delle informazioni personali
La ditta Spalletti srl protegge incondizionatamente la riservatezza delle informazioni personali. Le diverse tecnologie e procedure di protezione utilizzate sono finalizzate a proteggere le informazioni personali dall´accesso, l´utilizzo o la divulgazione non autorizzati. Ad esempio, le informazioni personali vengono memorizzate su sistemi di computer ad accesso limitato, collocati in strutture controllate.

Cookies

Un cookie è un file di testo di dimensioni ridotte salvato nel disco rigido dal server di una pagina Web. I cookie non possono essere utilizzati per eseguire programmi o inviare virus al computer dell´utente. I cookie vengono assegnati all´utente in maniera univoca e possono essere letti solo dal server Web del dominio che li ha inviati. Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati c.d. cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. Il presente sito non utilizza neanche i c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell´utente e svaniscono con la chiusura del browser).

Web beacons

Le pagine Web e le nostre e-mail di aggiornamento non contengono immagini elettroniche, chiamate anche "one pixel GIFs", "clear GIFs" o "pixel tags". Sui siti Web esse permettono di conteggiare il numero degli utenti che hanno visitato le pagine e nei messaggi promozionali/newsletters via e-mail permettono di conteggiare quanti sottoscrittori li hanno letti. I Web beacons permettono di ottenere dati di carattere statistico relativamente alle attività e caratteristiche che più interessano i clienti al fine di fornire contenuti maggiormente personalizzati. Essi non sono utilizzati per accedere a dati personali senza il consenso.


Diritto di Accesso

Ai sensi dell´articolo 7 D. Lgs. n. 196/2003, ogni interessato potrà rivolgersi alla ditta Spalletti srl, indirizzo e-mail red@leonet.it per esercitare il proprio diritto di accesso.




Art.7: Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

1. L´interessato ha diritto di ottenere la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L´interessato ha diritto di ottenere l´indicazione: a) dell´origine dei dati personali; b) delle finalità e modalità del trattamento; c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell´articolo 5, comma 2; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3. L´interessato ha diritto di ottenere: a) l´aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l´integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l´attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.


Sito web realizzato e ospitato da ITALIASPORT.NET srl
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio