18 Dicembre 2018

[]
News

Taccetti assume giovani per fare le... scarpe alle star

27-01-2017 19:01 - AZIENDE IN CRESCITA
Le calzature di Kate Middleton, Michelle Obama e Theresa May realizzate a Montelupo: «Indenni alla crisi grazie a investimenti su macchinari, formazione e personale» di Francesco Turchi

MONTELUPO. L´ormai ex first-lady a stelle e striscie Michelle Obama, la moglie del principe William, Kate Middleton e la primo ministro del Regno Unito Theresa May hanno qualcosa in comune, ai... piedi: indossano le scarpe realizzate alla Taccetti di Montelupo, così come tante star del cinema. Duecento dipendenti, altri 300 lavoratori nell´indotto. Tre sedi, un´unica azienda (che aveva sede a Malmantile fino a metà anni Novanta), in grado di realizzare 300.000 paia di scarpe all´anno per le principali griffe del settore, che poi le vendono in tutto il mondo. «Dal 1935 fino a un paio di anni fa abbiamo prodotto con il nostro marchio. Poi abbiamo fatto una scelta diversa, che ci dà maggiori garanzie». Giovanni, 66 anni, guida l´azienda insieme al fratello Carlo, più giovane di tre anni: «Siamo la terza generazione - sottolinea con orgoglio -. Ma qui ci lavorano pure i nostri figli».

Insomma, il futuro è garantito da Francesca e Stefano per una realtà che non ha conosciuto la crisi: «Negli ultimi sette anni abbiamo aperto nuove aziende, assunto persone, fatto investimenti. Realizziamo scarpe per cantanti e attrici e molti modelli sono apparsi anche in celebri serie televisive. La nostra particolarità è quella di seguire tutta la filiera, dalla progettazione alla logistica. Diciamo che siamo "terzisti" decisamente anomali. Abbiamo investito nell´azienda acquistando nuovi macchinari e professionalizzando i nostri dipendenti, solo così possiamo crescere».

D´altra parte - spiegano i due fratelli «i nostri clienti ci chiedono un livello di precisione al dettaglio, i nostri prodotti vengono venduti sul mercato a prezzi importanti e per questo devono essere ineccepibili. In alcuni casi (ad esempio per le committenze cinesi) ci vengono chiesti alti livelli di certificazione».

Una filosofia che ha fatto la fortuna dell´azienda - che ha chiuso il 2016 con un fatturato di 35 milioni di euro - e che ha avuto ripercussioni positive anche da un punto di vista occupazionale: sono stati assunti dipendenti giovani (l´età media è di circa 30 anni), che provengono anche da altri settori e sono formati all´interno dell´azienda, grazie all´affiancamento di un tutor più anziano. «Siamo una realtà che assume costantemente - sottolinea Giovanni -. Quando abbiamo picchi di lavoro, ci rivolgiamo alle agenzie interinali. Ma se poi il lavoratore dimostra di avere passione e capacità, lo prendiamo. Lo dimostra il fatto che oggi abbiamo duecento dipendenti, distribuiti tra i due insediamenti di Montelupo e quello di Limite sull´Arno».

Ma per crescere ancora, diventano fondamentali le infrastrutture. In quest´ottica il pensiero va anche alla realizzazione del nuovo ponte sull´Arno in zona Fibbiana, atteso da cinquant´anni e ora (dopo decenni di annunci) completamente finanziato (15 milioni di euro) da Anas e Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica): «Speriamo che questa opera venga costruita; i collegamenti sono essenziali per il rilancio economico dell´area».

Intanto il calzaturificio di via Castellucci ha ricevuto la visita del sindaco di Montelupo, Paolo Masetti: «È la seconda azienda del territorio che visito, poco prima di Natale assieme alla sindaca di Empoli, Brenda Barnini avevamo incontrato anche Manetti Cashmere. Con l´avvicendamento in giunta (dopo le dimissioni da assessora di Cinzia Cester, ndr) e l´acquisizione, seppur temporanea, delle deleghe al commercio e alle attività produttive, mi sono posto l´obiettivo di conoscere maggiormente e anche raccontare agli altri cittadini il nostro tessuto economico. Sono numerose le eccellenze presenti a Montelupo: imprenditori coraggiosi che hanno saputo fronteggiare la crisi. Sono stato molto contento di conoscere l´azienda dei fratelli Taccetti, di scoprire quanto lavoro artigianale e quanta competenza di siano dietro ad un paio di scarpe di qualità. Li ringrazio per la squisita ospitalità e per il prezioso tempo che hanno voluto dedicarci».

È intenzione della giunta continuare l´attività di incontri con le realtà imprenditoriali del territorio. Il sindaco ha già alcuni appuntamenti in programma, ma altre aziende possono richiedere un incontro scrivendo una mail all´indirizzo sindaco@comune.montelupo-fiorentino.fi.it : «La conoscenza e lo scambio di idee sono essenziali per sviluppare i progetti futuri e un territorio non può prescindere dal suo tessuto economico; una realtà che, a dispetto della crisi economica, pare florida. È sufficiente pensare che sono pochi i capannoni industriali in vendita».

27 gennaio 2017

http://iltirreno.gelocal.it/empoli/cronaca/2017/01/27/news/taccetti-assume-giovani-per-fare-le-scarpe-alle-star-1.14779620


Fonte: IL TIRRENO

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Informativa Art. 13 legge 196/2003 Privacy

la Ditta Spalletti srl si impegna a proteggere la privacy degli Utenti, in particolare, attraverso procedure di sicurezza per proteggere i dati personali contro:

o L´accesso non autorizzato
o L´utilizzo improprio o la divulgazione
o La modifica non autorizzata
o La perdita o la distruzione accidentale o causata da atto illecito

Nella presente informativa sulla privacy vengono descritti i meccanismi di raccolta e trattamento dei dati adottati dal sito http://www.studiospalletti.it ; le informazioni che seguono non si applicano pertanto ad altri siti, prodotti o servizi non forniti direttamente da Soc. Spalletti srl, in linea e non in linea, né ad altri siti web eventualmente consultati dall´utente tramite link e/o attività poste in essere da terzi.

Si descrivono le modalità di gestione del sito, sia in riferimento al trattamento dei dati personali degli Utenti che lo consultano, sia dei dati che dovessero essere inviati spontaneamente dai Visitatori del sito, accessibile per via telematica a partire dall´indirizzo: www.studiospalletti.it . L´accesso al Sito presuppone il consenso alla raccolta e al trattamento dei dati personali, secondo le modalità descritte nella presente informativa sulla privacy. Il "Titolare del trattamento" è Spalletti srl Via San Tommaso, 19 Località Santa Croce sull´arno
indirizzo e-mail red@leonet.it

Dati trattati

I sistemi informatici e le procedure software, preposte al funzionamento del sito acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali (dati di navigazione), la cui trasmissione è implicita nel corso del funzionamento dei protocolli di comunicazione Internet. Si precisa che il Titolare di questo sito non acquisisce le predette informazioni. Il trattamento dei dati avrà unicamente ad oggetto dati comuni: nome, cognome ed indirizzo di posta elettronica. In proposito si precisa che tale trattamento non riguarderà in alcun modo i dati personali sensibili (art. 4, comma 1, lett. d) e giudiziari (art. 4, comma 1, lett. e). I dati personali che dovessero essere inviati spontaneamente a questo sito, dai Visitatori dello stesso, mediante la compilazione del form di invio dati presente alla pagina "contattaci", saranno trattati secondo principi di correttezza, liceità e trasparenza, per la tutela della riservatezza e dei diritti degli interessati.

Finalità

Il trattamento dei dati personali ricevuti potrà essere finalizzato, a seconda dei casi, all´invio di comunicazioni commerciali, nonché, alla loro comunicazione ai soggetti nostri partners commerciali in attività di co-marketing e iniziative commerciali, alla gestione in funzione di eventuali e successivi rapporti con Spalletti srl, ovvero al mero scambio di informazioni e di contatti, comunque relative alle attività ed agli eventi organizzati ai quali Spalletti srl possa partecipare. In ogni caso, il trattamento riguarderà unicamente dati comuni.

Spalletti srl non raccoglie, né ricava dati personali o informazioni ottenute dal proprio sito al fine di divulgazione o vendita a soggetti esterni per finalità di marketing, né si presta all´invio di posta elettronica per conto di terzi.


Consenso

Il suo consenso al trattamento degli stessi dati con le modalità di cui sopra ai fini dell´esecuzione di attività finalizzate è facoltativo. Tuttavia il mancato conferimento potrebbe precludere lo svolgimento delle attività sopra descritte.

Collegamenti con siti terzi

Si prega di notare che il presente sito contiene collegamenti (links) ad altri siti (inclusi siti gestiti da Spalletti srl) i quali non sono governati da questa privacy policy.

Protezione delle informazioni personali
La ditta Spalletti srl protegge incondizionatamente la riservatezza delle informazioni personali. Le diverse tecnologie e procedure di protezione utilizzate sono finalizzate a proteggere le informazioni personali dall´accesso, l´utilizzo o la divulgazione non autorizzati. Ad esempio, le informazioni personali vengono memorizzate su sistemi di computer ad accesso limitato, collocati in strutture controllate.

Cookies

Un cookie è un file di testo di dimensioni ridotte salvato nel disco rigido dal server di una pagina Web. I cookie non possono essere utilizzati per eseguire programmi o inviare virus al computer dell´utente. I cookie vengono assegnati all´utente in maniera univoca e possono essere letti solo dal server Web del dominio che li ha inviati. Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati c.d. cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. Il presente sito non utilizza neanche i c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell´utente e svaniscono con la chiusura del browser).

Web beacons

Le pagine Web e le nostre e-mail di aggiornamento non contengono immagini elettroniche, chiamate anche "one pixel GIFs", "clear GIFs" o "pixel tags". Sui siti Web esse permettono di conteggiare il numero degli utenti che hanno visitato le pagine e nei messaggi promozionali/newsletters via e-mail permettono di conteggiare quanti sottoscrittori li hanno letti. I Web beacons permettono di ottenere dati di carattere statistico relativamente alle attività e caratteristiche che più interessano i clienti al fine di fornire contenuti maggiormente personalizzati. Essi non sono utilizzati per accedere a dati personali senza il consenso.


Diritto di Accesso

Ai sensi dell´articolo 7 D. Lgs. n. 196/2003, ogni interessato potrà rivolgersi alla ditta Spalletti srl, indirizzo e-mail red@leonet.it per esercitare il proprio diritto di accesso.




Art.7: Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

1. L´interessato ha diritto di ottenere la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L´interessato ha diritto di ottenere l´indicazione: a) dell´origine dei dati personali; b) delle finalità e modalità del trattamento; c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell´articolo 5, comma 2; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3. L´interessato ha diritto di ottenere: a) l´aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l´integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l´attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.


Sito web realizzato e ospitato da ITALIASPORT.NET srl
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio